H O T E L   M E G O T

Project:

Boutiques Hotel

Sizes and spaces: 5500mq; 64 suites with: Reception, lounge, spa resort and terrace bar, smoke room and restaurant on swimmingpool

Brazeville-Congo       2006

Credits: ​​ Giovanni Voto  /  Benedetta Staderini / Juan Bargos

Description:

 

The techniques of green architecture and the references to the central African settlements system of circular enclosed villagers were the founding elements of the project of this hotel. The orientation of the distribution of the various environments, the presence of arcades and a pool for the collection of water create in this enclosed space a safe and measured universe which,  by optimising the climatic conditions, allows the construction of a building in a new language and with an African identity.

 

Il modello insediativo tipico dei villaggi del centro Africa si riferisce a strutture spaziali circolari o analoghe nella forma. Sia nella concezione della singola capanna ( o parte), della abitazione (o fattoria familiare), che nei piccoli villaggi, organicamente costituiti da queste parti. Il recinto che le tiene insieme infatti spesso riproduce una forma genericamente circolare che comprende a sua volta costruzioni cilindriche o vagamente coniche.

E’ possibile rilevare, comunque, che al di là di tradizioni costruttive consolidate e di appartenenze socio-culturali le abitazioni primitive hanno una espressa funzione di trasmissione simbolica. “La costruzione dello spazio abitato appare come strumento decisivo per il mantenimento, al di là delle tensioni storiche, di un equilibrio dinamico universale.”

Enrico Guidoni, Architettura Primitiva, Electa 1979, Milano

Fondamentali, dunque, appaiono nella trasmissione degli archetipi l’idea di recinto e la forma tendenzialmente circolare che si dispiegano come temi fondativi della auto rappresentazione spaziale del mondo o del cosmo. La trasmissione dei miti ( o la comunicazione di un esperienza ormai appartenente al passato) avviene, anche attraverso il mondo costruito sia alla scala del villaggio sia alla scala della abitazione composta da più parti. Questo è un problema di identità che ci è apparso cruciale per delineare lo schema aggregativo del progetto, opponendosi a un gratuito tentativo di fascinazione estetica.