M​ O N T E O L I V E T O  C E L L A R

Project :

Wine Cellar of the Benedictine Abbey of Monte Oliveto Olivetani in the province of Siena.
area : 2100 sq.m.
Entrance area, wine vault, cellar for wine-making and museum for viticulture and wine-makin
g.

Credits:  ​Giovanni Voto / Rosa Madera​

Description:

Transitare lentamente attraverso le crete senesi e il suo disegno collinare ondulato, ha tracciato un solco profondo nel concepimento di questo lavoro.

L'opera si dispiega dopo un attenta disamina del programma funzionale in un articolata e lineare sequenza di spazi, distribuiti secondo una razionalità organica che contempla le attività in essa svolte.

Nel ripensare alla cantina non si è potuto non tenere conto di un problema di riqualificazione energetica per migliorare l'efficentamento energetico di questo luogo prevedendo l'innesto di un impianto geotermico come fonte rinnovabile. Questo permette a tutta l'area dell'abbazia e non solo della cantina ( che è pure innestata in essa) di avere un notevole contenimento dei costi energetici. 

Organica è anche la natura propria del prodotto celebrato in questa cantina. Per cui contemporaneamente al dovuto approfondimento delle caratteristiche tecniche dei materiali degli apparati tecnologici per consentire il giusto microclima interno e degli spazi in cui avveniva la lavorazione e la vinificazione del vino, si è espletato anche un linguaggio formale degli spazi, in qualche modo tratto dal paesaggio nello suo stagionale declinarsi.